close

Menu

New post

New post

Il Rosarò si conferma ancora una volta uno dei migliori rosati DOC da uve negroamaro presenti sul mercato internazionale.

La prestigiosa rivista tedesca Vinum, infatti, lo ha premiato nei giorni scorsi con tre stelle nella categoria Vini Rosé Dry il cui costo a bottiglia sia sotto i 10 Euro.

Con 308.000 lettori in Svizzera, Germania, Austria e Francia, dal 1980 Vinum è uno dei punti di riferimento per quanti vogliano essere costantemente informati sul vino, prodotto nel vecchio e nuovo mondo.

I vini presentati alla competizione erano circa 1.000 e provenivano da tutta l’Europa vitivinicola: dalla Francia all’Italia, dalla Germania alla Svizzera e all’Austria.

I vini rosati registrano ogni hanno trend di crescita a due cifre e non possono mancare, specie d’estate, sulla tavola di ogni appassionato e cultore del buon bere.

Non ci stancheremo mai di dire, infatti, che essi sono vini interessanti e complessi alla stessa stregua dei bianchi e dei rossi e come questi dal grande potenziale di invecchiamento.

Questo è emerso molto chiaramente nel corso delle degustazioni dei campioni in gara da parte della giuria di esperti composta da sommelier, giornalisti ed enologi che non ha lesinato punteggi alti che normalmente vengono assegnati solo a batterie di vini rossi.

Auguri ancora una volta al Rosarò e in alto i calici…rosa!

Disponibile in enoteca, nei migliori ristoranti e sul nostro shop on line www.negramando.it

Maggiori Informazioni su www.feudiguagnano.it 

Share
close